Sapevi che la Sanità italiana eroga un contributo

a favore di alcune categorie di cittadini con problemi uditivi?
Se pensi di averne diritto, in questa sezione puoi trovare tutte le indicazioni per ottenere un apparecchio acustico con spesa a totale o parziale carico dell’ASL.
Affidati a uno specialista dell’udito in grado di valutare se esistono le condizioni necessarie per ottenere la fornitura dell’apparecchio e che t’indichi l’iter burocratico da seguire.
Il primo passo è controllare il tuo udito: recati dal tuo medico per avere l’impegnativa per una visita otorinolaringoiatrica con esame audiometrico.
Insieme all’audioprotesista potrai trovare il modello di apparecchio che fa al caso tuo: la vasta gamma di dispositivi oggi presenti sul mercato è pensata per andare incontro alle esigenze e allo stile di vita di ciascuno. Inoltre, grazie alla formula della riconducibilità è possibile scegliere soluzioni acustiche non previste dal Nomenclatore (per esempio endoauricolari) o esplicitamente escluse, ad esempio gli apparecchi acustici automatici, adattivi, programmabili e telecomandati, aggiungendo solo la differenza di prezzo.
Tornare a sentire bene è un tuo diritto! Scopri tutte le informazioni su come ottenere le agevolazioni previste per le tue soluzioni acustiche.

Agevolazioni e rimborsi

Scopri tutte le detrazioni e convenzioni ASL e INAIL per l’acquisto del tuo apparecchio acustico. Tornare a sentire bene è un tuo diritto!

Domanda d'invalidità

Vuoi conoscere i requisiti e la procedura per ottenere la certificazione d’invalidità e usufruire del contributo del Sistema Sanitario Nazionale per gli apparecchi acustici? Scopri di più!