Domanda d’invalidità

Vuoi conoscere i requisiti e la procedura per ottenere la certificazione d’invalidità e usufruire del contributo del Sistema Sanitario Nazionale per gli apparecchi acustici? Scopri di più!

Riconoscimento della sordità civile: chi ne ha diritto

Quali sono le condizioni e le procedure per ottenere il contributo del Sistema Sanitario Nazionale per gli apparecchi acustici? Se hai sempre più difficoltà a sentire e distinguere i suoni e se ti accorgi di far fatica a seguire le conversazioni, gli apparecchi e ausili acustici possono aiutarti a compensare i deficit uditivi e ritrovare un udito migliore. Il Ministero della Salute stabilisce alcuni parametri per la fornitura di protesi e ausili a carico del SNN, contribuendo economicamente alla spesa per la tua soluzione acustica.
Vuoi scoprire le condizioni per ottenere le prestazioni di sordità? Di seguito sono illustrati i requisiti e la procedura per ottenere la certificazione d’invalidità e le agevolazioni che ti spettano.

Come ottenere il riconoscimento dell’invalidità

Se non si è in possesso della certificazione di invalidità, è necessario verificare che ci siano le condizioni per ottenerla, al fine di usufruire dei contributi per gli apparecchi acustici.
Di seguito è illustrata la procedura per il riconoscimento dell’invalidità: si tratta di un iter articolato che può differire da regione a regione; per questi motivi è consigliabile farsi aiutare da un patronato o farsi seguire dall’audioprotesista di fiducia.

1. Definizione
Si definisce invalidità civile una condizione riconosciuta dall’ordinamento giuridico italiano come presupposto per il riconoscimento di determinate prestazioni economiche e socio-sanitarie da parte dello Stato.
Si considerano invalidi coloro che abbiano subìto una riduzione permanente della capacità lavorativa non inferiore a un terzo o, se minori di anni 18, che abbiano difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età.

2. Certificazione dell’invalidità
Il riconoscimento dell’invalidità civile può essere ottenuto solo dopo essere stati sottoposti a una visita da parte della Commissione Medica Integrata presso l’ASL, composta da un medico legale e da due medici di cui uno scelto tra gli specialisti in medicina del lavoro. Dal 1° gennaio 2010 la Commissione è integrata con un medico Inps.

3. Chi può essere dichiarato invalido
Possono essere dichiarate invalide:

• Le persone di età compresa tra i 18 e i 65 anni affette da menomazione fisica, deficit psichico o intellettivo, della vista o dell’udito, non derivanti né dalla guerra, né dal lavoro, né dal servizio.

• I minori di anni 18, che hanno difficoltà a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età.

• I cittadini con più di 65 anni che hanno difficoltà a deambulare e/o hanno necessità di assistenza continua.

È possibile ottenere lo status giuridico di invalido civile solo qualora la riduzione delle capacità fisiche, intellettuali, psichiche e lavorative sia parti o superiore al 33,3%. Al di sotto di questa soglia non si è invalidi.

4. Riconoscimento dell’invalidità
La procedura per il riconoscimento dell’invalidità si articola in diverse fasi. In primo luogo il richiedente deve recarsi dal medico curante per farsi rilasciare il certificato introduttivo in cui è attestata la tipologia delle infermità invalidanti.
Con il certificato, l’interessato può presentare domanda all’INPS per via telematica, autonomamente se conosce i PIN oppure rivolgendosi a enti quali i patronati.
Entro 30 giorni – 15 se si tratta di patologia oncologica – l’interessato viene visitato alla visita medica, dopo la quale la commissione esprime il proprio giudizio: se la domanda di invalidità è accettata, le provvidenze economiche decorrono dal mese successivo alla data di presentazione della domanda, se è respinta occorre fare ricorso al giudice del lavoro.

Stai valutando l’acquisto di un apparecchio acustico e vuoi sapere se hai diritto al contributo erogato dall’ASL?

Insieme a uno specialista dell’udito potrai trovare la soluzione acustica più adatta alle tue esigenze e valutare se esistono le condizioni per richiedere i contributi sanitari.

Lasciaci un recapito, i nostri operatori ti metteranno in contatto con il centro audiologico più vicino in cui potrai fissare un appuntamento gratuito senza impegno.

PRENOTA SUBITO LA VISITA GRATUITA